TAMPEP – SEX WORKER E PREVENZIONE

tampep“Possiamo immaginare che il tessuto di cui è fatta una determinata cultura sia in certi punti più spesso e fitto, in altri piuttosto liso e inconsistente e in altri ancora inesistente…” (Riflessioni sulla densità culturale – Francesco Remotti)

A Torino, nella circoscrizione 4 (San Donato, Campidoglio, Parella) esiste una associazione che si occupa di sex worker e prevenzione con una particolare attenzione alle questioni di genere delle donne, non solo perché sono bersaglio di violenza, esclusione sociale ed economica, ma anche perché sono promotrici di cambiamento e sviluppo per le loro famiglie e per l’intera comunità di appartenenza nella costruzione e ri-costruzione di strutture sociali sane ed equilibrate. Si chiama Tampep, nasce nel 1993 e diventa a tutti gli effetti una associazione nel 2001.

12274737_959180740820837_785789253510087814_nTampep è una associazione onlus, apolitica e apartitica che promuove con interventi ed azioni i diritti di persone socialmente discriminate con l’obiettivo di raggiungere l’integrazione e ridurre il fenomeno criminale dato dal conseguente degrado sociale. Inizialmente nasce come progetto europeo e si diffonde in Spagna, Regno Unito, Norvegia, Italia, Austria, Portogallo, Romania e ha la sua localizzazione in Olanda su prevenzione, HIV, malattie sessualmente trasmissibili e prostituzione verso la difesa delle donne migranti.

Siamo in rete con altre realtà locali a Biella e nel canavese” dice Piera Viale, Presidente dell’Associazione. “È nostro interesse aiutare chi è in difficoltà, fornirgli le informazioni e i contatti fornendo preservativi per la prevenzione, la ricostruzione di documenti, una alfabetizzazione e, qualora denunciassero i protettori, un programma di protezione e la ricerca di un nuovo lavoro”. Tra gli interventi principali vi è l’unità di strada ovvero il contatto delle sex workers nei luoghi della prostituzione per informare e prevenire sui temi della salute e violenza, uno sportello giuridico, l’accompagnamento ai servizi socio-sanitari territoriali, un servizio di ascolto aperto tutti i giorni senza appuntamento e un progetto di inserimento abitativo, in semi-autonomia rivolto a chi è in difficoltà.

condom

Gli interventi sono rivolti a tutte le donne, italiane e straniere anche se spesso sono proprio le migranti più colpite che necessitano di una mediazione linguistica per orientarsi ed uscire dalla tratta e violenza.

Abbiamo fatto anche degli interventi nelle scuole per sensibilizzare al tema. Spiegare ai ragazzi a pensare e ragionare come dietro a delle facce e dei corpi vi sia una storia, una vita, spesso fatta di sofferenza” continua Piera.

Nei progetti realizzati negli ultimi anni tra il 2013 e 2015 citiamo “Passepartout” uno sportello informativo rivolto alle straniere nella circoscrizione 7; “viaggi di Ritorno” che si occupa del rimpatrio volontario per le donne; “Empowering Care” mirato alla prevenzione e protezione della violenza di genere.

Tra i vari servizi di informazione inoltre vi è un laboratorio sul genere che si tiene il lunedì nella sede di Via Fagnano 30 e un seminario tenuto ad Aprile 2016 sulla prostituzione e tratta presso l’Università degli Studi di Torino con gli studenti di giurisprudenza.

content_header

L’associazione si avvale inoltre, della presenza di altre donne: “la formazione di volontari e operatori del pubblico sulle metodologie e tecniche di accoglienza e ascolto per le vittime, attività di ricerca sul disagio, campagne di sensibilizzazione e la partecipazione a progetti territoriali, nazionali e transazionali”.

In sede vi è l’avvocato Enrica Casetta che gestisce lo sportello legale, Valentina Mele dell’accoglienza, Enrica Girardi referente dell’unità di strada e Valentina Chenal che si occupa della progettazione. L’aiuto di 3 mediatrici (due nigeriane e una albanese) e una tirocinante completano il quadro, formando una associazione completa ed efficace nel gestire temi sensibili.

Per avere maggiori informazioni potete rivolgervi all’Associazione Tampep Torino, Via Fagnano 30, che ha sede presso le Raffinerie Sociali, chiamare il numero 011 768 17 22 o consultare il sito internet  www.tampepitalia.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...